martedì 12 agosto 2008

ALLARME A PALERMO! “Il SILENZIO SULLA LA RACCOLTA DIFFERENZIATA”

I cassonetti non bastano più a Palermo; minidiscariche a cielo aperto si formano lungo le strade! Un fenomeno che non si era mai verificato e causato dal fatto che l’immondizia viene ritirata in modo discontinuo! Le discarica sta esaurendo la sua capacità; non viene nemmeno presa in considerazione l’idea di soluzioni alternative! Siamo vicino Napoli e chi non se ne rende conto o sottovaluta la situazione è un incosciente! E allora signori miei dato che la situazione è cosi grave perché non facciamo la raccolta differenziata!? I politici: silenzio.
Certo sarebbe troppo scomodo per gli amministratori della società civile dato che questa soluzione (che è l’unica sostenibile) vanificherebbe ogni speranza di potere mettere in moto quella che è la lobby sugli inceneritori.
Ho visto con i miei occhi come si fa la raccolta differenziata a Palermo! Ho visto da lontano gli operatori ecologici che si accingevano a raccogliere la spazzatura e ho voluto verificare di persona quello che ho sempre pensato! I contenitori della plastica venivano svuotati per terra insieme ai sacchetti di immondizia, cartoni e quant’altro. Tutto veniva preso e messo nelle camionette! Tutto veniva poi portato a Bellolampo! Non si fa cosi la raccolta differenziata! Non si fa con i cassonetti per le strade! Si fa con il metodo piu civile quale "raccolta porta a porta"! I dati che ci propinano sono sbagliati; l’ 8% di raccolta differenziata in Sicilia è un falso!
I politici vogliono metterci con le spalle al muro! Vogliono che in Sicilia si arrivi ad una situazione simile a quella campana per poi obbligarci a sopportare i mostri da noi tanto temuti! Vogliono farci credere che l'incenerimento sia l’unica soluzione possibile ed anche la più conveniente! Stanno adottando un sistema strategico: "raccogliere meno di quanto si produce!" La zona di Aspra è sommersa dai rifiuti cosi mome Ficarazzi, Borgo nuovo ecc. Prevedo per il prossimo inverno il collasso; la situazione sarà simile a quella campana.
Riciclare rifiuti è sinonimo di civiltà; bruciarli e disperderli nell’ambiente una barbarie.

4 commenti:

FRANK ROSSI ha detto...

CIAO MITO SONO FRANK DI CAIANELLO, QUELLO DELLA CANZONE CHE DIFFERENZA FA. BELLO IL TUO SPAZIO, MI RIEMPIE IL CUORE VEDERE TANTA GENTE CHE TRASMETTE EMOZIONI AL PROSSIMO.BUONA ESTATE DA FRANK--
SPERO DI VEDERCI UN GIORNO---

Andrea MAnca ha detto...

anche a te! Buona estate
ciao

Post-iT ha detto...

hei amico, 6 andato in ferie..!?
beh, pure noi.. ma ora siamo tornati ;)
a presto

rendif ha detto...

Se volete fare la raccolta differenziata e avere la certezza matematica che tutto quello che avete separato vada a finire nelle industrie che riciclano RIVOLGETEVI ALL'APAS! (Associazione Protezione Ambiente e Servizi)

Sono quei VOLONTARI che hanno tenuto pulite alcune strade dove si svolgeva il FESTINO, il lungomare di MONDELLO ogni sabato notte e domenica, e tutto MONTE PELLEGRINO in occasione dell'"acchianata", recuperando tutti i materiali riciclabili.

Da lunedì scorso hanno iniziato il PORTA A PORTA A BELLOLAMPO, e da ieri anche da altre persone di PALERMO (anche da me), oltre quello iniziato mesi fa nelle ATTIVITA' COMMERCIALI.

Per richiedere il servizio GRATUITO, 2 volte la settimana, per il ritiro di carta e cartone, vetro, plastica, metalli e indumenti potete chiamare il numero

366.3254634